Archea
RESTAURO

Teatro Carani

RESTAURO

Restauro conservativo Teatro Carani

 “Il restauro conservativo è un’attività diretta sul singolo manufatto del patrimonio e che mira alla conservazione della sua autenticità e alla acquisizione di esso da parte della collettività.”

 

Realizzato nel 1930, in soli dieci mesi, il Teatro Carani è uno dei più importanti edifici del centro storico di Sassuolo, non solo dal punto di vista storico-artistico, ma anche per quello che ha rappresentato per l’intera cittadinanza. Una platea e due ordini di gallerie che potevano ospitare fino a 1600 persone, un foyer che è stato per anni palcoscenico di mostre artistiche ed eventi culturali di ogni tipo.

Obiettivo primario dell’intervento è quello di riportare in auge la struttura, per permettere a chi lo ha vissuto in passato di ritrovare un luogo di socialità perduto e per offrire una rinnovata molteplicità di attività a chi non ha avuto occasione di godere del teatro negli anni di attività.

L’intervento prevederà il restauro conservativo ed il recupero funzionale dell’intero complesso, adeguando la struttura in modo da poter garantire l’accessibilità a chiunque. Interventi innovativi, ma non invasivi, trasformeranno il teatro in un edificio dalle molteplici possibilità ricreative, immergendo gli spettatori nella storia della città di Sassuolo.

Leggi l'articolo

ANNO

2020-(in corso)

LUOGO

Sassuolo (MO)

COMMITTENTE

Privato

CATEGORIA

Restauro

SHARE PROJECT
  • ANNO : 2020-(in corso)
  • LUOGO : Sassuolo (MO)
  • COMMITTENTE : Privato
  • CATEGORIA : Restauro